Are you a speaker? 2 video consigli per una buona intervista radiofonica

Pillole radio

Quanti di voi hanno sempre sognato di diventare conduttore radiofonico?

E’ un desiderio di molti perché si tratta di un lavoro che dona un senso di libertà estremo, rappresenta un’esperienza entusiasmante ed è di aiuto alla crescita personale e alla propria autostima.

Gianni Gozzoli è coordinatore di Radio Sonora, la web radio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Con questi due video spiega come realizzare una buona intervista radiofonica e come strutturare una trasmissione radiofonica di successo.

Sei pronto per la prova microfono?

Non prima di aver studiato e cercato informazioni sulla persona che andrai ad intervistare. Una buona analisi di listening è importante per sviluppare le giuste domande da porre al tuo interlocutore. Cura i contenuti e non improvvisare.

Una buona intervista si compone di domande precise, che non danno spazio a risposte troppo generiche: contestualizzare per ottenere un maggior numero di informazioni su di un determinato argomento.

 

Preparare una scaletta di domande interessanti è la chiave per un’intervista di successo. Inoltre è fondamentale conoscere il proprio pubblico e pensare a domande che potrebbero sorgere spontanee a molte persone, per rendere l’ascolto più stimolante e coinvolgente.

Come strutturare una trasmissione radiofonica di successo

Prima regola da seguire:

Scelta dell’argomento o il format del tuo programma

Organizza la scaletta del programma in anticipo

Puoi prendere come esempio questo elenco per poi personalizzarlo a tuo piacimento in base alla scelta di stile

  • Sigla e introduzione;
  • Intervista;
  • Stacco musicale;
  • Primo argomento di discussione;
  • Pubblicità…

 

 

Eroi di Impresa è un progetto promosso da Unione Comuni della Bassa Romagna; ideato e realizzato da Panebarco & C. con la collaborazione di Studio Giaccardi & Associati (consulenza per i contenuti), Maker Station Fablab Bassa Romagna; partner: Radio web Sonora, Ascom, Cna, Confartigianato, Confesercenti